Cookie Policy

Brand Identity: perché è importante e come costruirla.

brand idenity cos'è

Perché è importante il concetto di Brand Identity?

Nel corso degli anni il mercato ha subito delle trasformazioni importanti. Tutti questi cambiamenti hanno reso difficile far leva solo sulla Unique Selling Proposition, cioè sulla qualità del prodotto o servizio offerto, perché sono facilmente clonabili e raramente rappresentano il fattore che permette di differenziarsi dai competitors.

Siamo in un’era in cui la realtà è sostituita dalla percezione, dove un brand deve essere in grado di coinvolgere emotivamente il proprio pubblico grazie alla sua personalità unica.

Trovare la tua unicità ti permetterà di posizionare il tuo brand nel mercato. Quando si parla di posizionamento, si parla di Brand Positioning. Non si tratta solo di posizionare il prodotto o l’azienda nel mercato a livello di marketing (target, prezzi, ecc..), ma anche di individuare la personalità del tuo brand nel contesto sociale e politico, per differenziarti dai competitors.

Cos’è una Brand Identity?

Con Brand Identity si intende l’insieme dei codici visuali, verbali, testuali, sonori, olfattivi e tattili, che coinvolgono le persone nel momento in cui interagiscono con un brand. Tutti questi fattori hanno il compito di rendere tangibile e riconoscibile un brand, fanno in modo che le persone si ricordino di esso e lo differenzino dal resto della concorrenza.

Un brand deve incarnare un ideale proprio per distinguersi dai competitors, che va oltre il prodotto o il servizio che offre, e deve agire anche a livello emotivo nella mente delle persone. Insomma un brand deve andare oltre la realtà oggettiva del prodotto o servizio, generando un valore aggiuntivo percepito dai consumatori.

Un errore che viene commesso dalle aziende molto frequentemente, è quello di associare il proprio brand alle caratteristiche del prodotto o servizio che offrono. Un brand deve invece dotarsi di una personalità autonoma non legata al prodotto, alle tendenze e ai fenomeni sociali, altrimenti non sopravviverà ai cambiamenti del mercato.

Quando progetti una Brand Identity, il primo passo che devi compiere è quello di trovare il tuo credo, senza associarlo al prodotto o servizio che offri. Cerca di evocare nelle persone un modo di essere e di pensare originale e differente dai tuoi competitors.

Trovare un ideale ti permetterà di distinguerti sempre e ti permetterà di entrare nella sfera inconscia ed emotiva delle persone, attivando così una relazione umana per entrare in sintonia con il tuo pubblico.

Per generare valore e unicità, devi basare la tua strategia su due pilastri fondamentali:

  1. Capacità di emozionare.
  2. Capacità di distinguersi dalla concorrenza.

I prodotti, le idee, i prezzi, possono essere copiati dai tuoi competitors, ma quando un consumatore compra dal tuo brand, in realtà compra un insieme di concetti e valori, dove spesso il prodotto svolge un ruolo gregario.

Come trovare la tua Brand Identity.

Prima di pensare a quale possa essere la tua unicità, il tuo valore e il tuo credo, rispondi a queste domande:

  • Come è nato il tuo progetto aziendale?
  • Qual è la storia di questo progetto?
  • Cosa vuoi rappresentare?
  • Che valori vuoi trasmettere?
  • Quale tono e atmosfera cerchi per la tua comunicazione?
  • Quali sono i tuoi punti di forza? E di debolezza?
  • Quali sono i benefici per i tuoi clienti?
  • Chi è il tuo target?
  • Chi sono i tuoi competitors?

Leggi anche Empathy map: entra nella mente delle tue buyer personas. e Cos’è lo statement e perché è importante averne uno.

A presto!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.